Interior design Italia

zmień slogan

Migliori modi per rinnovare rapidamente le pareti in cucina

Temi floreali, geometrici o paesaggistici? O forse un colore deciso? O al contrario - pastelli luminosi e delicati? La carta da parati è la maniera migliore per rinfrescare l'arredamento e ritoccare rapidamente – pure in cucina! Ma come scegliere lo sfondo giusto e cosa cercare?


dom
Prepared by: Dell Inc.
Oryginal: http://www.flickr.com


La carta da parati addobba con orgoglio il muro dietro il divano – diventa un particolare che completerà lo sforzo, cioè una sistemazione estetica e accurata. Emerge che la carta da parati per cucina anzichè piastrelle è un modo sempre più diffusa per rittocare l'ambiente, coprire le imperfezioni della parete e cambiare rapidamente l'aspetto. Fra le soluzioni disponibili sul mercato, si distingue principalmente la carta da parati in vinile. Dimostra resistenza alle radiazioni UV, graffi, frizione e pulitura con detergenti chimici, pure all’acqua e umidità. Non verra rovinata dal vapore acqueo, temperature alte o macchie di grasso. È vitale sottolineare che è del tutto lavabile: è sufficiente togliere lo sporco con un pezzo di carta e quindi lavare con uno straccio umido con l'aggiunta di detergente. Nelle stanze dove c'è piu alta umidità e temperatura, anche lo sfondo in fibra di vetro compie il suo ruolo molto bene. Nasconde con successo le irregolarità della parete e per di più è assai resistente. È interessante considerare che non c'è bisogno di rinunciare alle soliti rifiniture di carta, basta soltanto custodirle con una lastra di vetro trasparente.




Carta da parati per cucina dietro il vetro è un perfetto sistema per intromettere un accento particolare, un tema o un colore magnetizzante e allo stesso tempo conseguire un substrato resistente a una vasta gamma di probabili danni.

Posted by Administrator on 2018-02-13 12:46:31
Tags: pr, rad, come